5 milioni a sostegno dell’industria del tessile, moda e accessori

Aprirà il 22 settembre prossimo il bando a sostegno del Tessile, moda e accessori. Disponibili 5 milioni di euro fino ad esaurimento delle risorse

Soggetti beneficiari

Aziende di piccola dimensione di nuova o recente costituzione operanti nell’industria del tessile, della moda
e degli accessori, non quotate e che non abbiano rilevato l’attività di un’altra impresa e che non siano state
costituite a seguito di fusione. Le aziende beneficiarie devono svolgere come attività prevalente una di quelle
indicate nelle seguenti categorie:

13.10.00 Preparazione e filatura di fibre tessili 13.20.00 Tessitura
13.30.00 Finissaggio dei tessili, degli articoli di vestiario e attività similari 13.91.00 Fabbricazione di tessuti a maglia
13.92.10 Confezionamento di biancheria da letto, da tavola e per l’arredamento 13.92.20 Fabbricazione di articoli in materie tessili nca
13.93.00 Fabbricazione di tappeti e moquette 13.94.00 Fabbricazione di spago, corde, funi e reti
13.95.00 Fabbricazione di tessuti non tessuti e di articoli in tali materie (esclusi gli articoli di abbigliamento) 13.96.10 Fabbricazione di nastri, etichette e passamanerie di fibre tessili
13.96.20 Fabbricazione di altri articoli tessili tecnici ed industriali 13.99.10 Fabbricazione di ricami
13.99.20 Fabbricazione di tulle, pizzi e merletti 13.99.90 Fabbricazione di feltro e articoli tessili diversi
14.11.00 Confezione di abbigliamento in pelle e similpelle 14.12.00 Confezione di camici, divise ed altri indumenti da lavoro
14.13.10 Confezione in serie di abbigliamento esterno 14.13.20 Sartoria e confezione su misura di abbigliamento esterno
14.14.00 Confezione di camicie, T-shirt, corsetteria e altra biancheria intima 14.19.10 Confezioni varie e accessori per l’abbigliamento
14.19.21 Fabbricazione di calzature realizzate in materiale tessile senza suole applicate 14.19.29 Confezioni di abbigliamento sportivo o di altri indumenti particolari
14.20.00 Confezione di articoli in pelliccia 14.31.00 Fabbricazione di articoli di calzetteria in maglia
14.39.00 Fabbricazione di pullover, cardigan ed altri articoli simili a maglia 15.11.00 Preparazione e concia del cuoio e pelle; preparazione e tintura di pellicce
15.12.01 Fabbricazione di frustini e scudisci per equitazione 15.12.09 Fabbricazione di altri articoli da viaggio, borse e simili, pelletteria e selleria
15.20.10 Fabbricazione di calzature 15.20.20 Fabbricazione di parti in cuoio per calzature
16.29.11 Fabbricazione di parti in legno per calzature 16.29.12 Fabbricazione di manici di ombrelli, bastoni e simili
20.42.00 Fabbricazione di prodotti per toletta: profumi, cosmetici, saponi e simili 20.59.60 Fabbricazione di prodotti ausiliari per le industrie tessili e del cuoio
32.12.10 Fabbricazione di oggetti di gioielleria ed oreficeria in metalli preziosi o rivestiti di metalli preziosi 32.13.01 Fabbricazione di cinturini metallici per orologi (esclusi quelli in metalli preziosi)
32.13.09 Fabbricazione di bigiotteria e articoli simili nca 32.50.50 Fabbricazione di armature per occhiali di qualsiasi tipo; montatura in serie di occhiali comuni
32.99.20 Fabbricazione di ombrelli, bottoni, chiusure lampo, parrucche e affini

Sono richiesti i seguenti requisiti:
• risultare iscritte e attive nel Registro delle imprese da non più di 5 anni;
• svolgere in Italia una o più delle attività economiche;
• non essere in liquidazione volontaria e non essere sottoposte a procedure concorsuali con finalità
liquidatorie;

  •  non essere in situazione di difficoltà al 31 dicembre 2019;
  • essere in regola con le disposizioni in materia di obblighi contributivi;
  •  non aver ancora distribuito utili.

Progetti ammissibili

Sono ammissibili progetti di valore compreso tra 50.000€ e 200.000€, da avviare successivamente alla data
di presentazione della domanda di agevolazione e che siano ultimati entro 18 mesi dalla data del
provvedimento di concessione delle agevolazioni, che appartengano alle seguenti categorie:

  • progetti finalizzati alla realizzazione di nuovi elementi di design;
  • progetti finalizzati all’introduzione nell’impresa di innovazioni di processo produttivo;
  • progetti finalizzati alla realizzazione e all’utilizzo di tessuti innovativi;
  • progetti ispirati ai principi dell’economia circolare finalizzati al riciclo di materiali usati o all’utilizzo
    di tessuti derivanti da fonti rinnovabili;
  • progetti finalizzati all’introduzione nell’impresa di innovazioni digitali.
    Spese ammissibili
    Sono ammissibili le spese strettamente funzionali alla realizzazione dei progetti d’investimento relative a:
  • macchinari, impianti e attrezzature nuovi di fabbrica, comprese le spese di installazione;
  • brevetti, programmi informatici e licenze software;
  • formazione del personale (fino al 10% dell’importo del progetto);
  • capitale circolante (fino al 20% delle spese di cui ai precedenti punti), motivate nella proposta progettuale e utilizzate per:
    • materie prime, sussidiarie, materiali di consumo e merci;
    • servizi necessari allo svolgimento delle attività dell’impresa;
    • godimento di beni di terzi;
    • personale direttamente impiegato nella realizzazione dei progetti di investimento.

Agevolazioni

Il contributo è pari al 50% delle spese ammissibili sostenute. Il rimborso avviene in non più di due quote.
L’impresa può richiedere l’erogazione della prima quota, pari al 50% delle agevolazioni concesse,
successivamente al sostenimento di almeno il 50% delle spese ammesse alle agevolazioni. L’erogazione del
saldo può essere richiesta entro 90 giorni dalla data di ultimazione del progetto.

Presentazione domande:
Telematica dalle ore 12:00 alle 18:00 del 22 settembre
2021 e nei giorni successivi fino ad esaurimento risorse

Per informazioni rivolgetevi ai nostri uffici allo 0575/354444
(Dott.Massimo BIRIBICCHI – Dott.Ing. Simone RICEPUTI) o scrivete a finanziamenti@brtconsulting.it