Sostegno all’internazionalizzazione dal SIMEST

Riapre il prossimo 28 ottobre il bando a sostegno dell’internazionalizzazione delle MPMI italiane

Si tratta di un finanziamento agevolato, dedicato alle PMI costituite in forma di società di capitali, per la creazione o il miglioramento di una piattaforma propria di e-commerce o l’accesso a una piattaforma di terzi (market place) per la commercializzazione di beni o servizi prodotti in Italia o con marchio italiano.

L’importo finanziabile va da 10 mila euro fino a un massimo di 300 mila per una piattaforma propria e fino a un massimo di 200 mila per market place, senza comunque superare il 15% dei ricavi medi risultanti dagli ultimi due bilanci approvati e depositati. La durata del finanziamento è di 4 anni con 1 anno di pre-ammortamento.

Soggetti beneficiari

Le risorse del Fondo sono destinate esclusivamente alle imprese di micro, piccola e media dimensione (MPMI).

Progetti ammissibili

Sono ammissibili gli interventi ammissibili dai bandi possono comprendere:

  • partecipazione a fiere internazionali
  • programmi di inserimento sui mercati esteri
  • acquisizione dei servizi di un temporary export manager
  • e-commerce
  • realizzazione di studi di fattibilità
  • assistenza tecnica all’estero
  • patrimonializzazione (per la quale non è prevista la componente a fondo perduto)

Agevolazioni

Previsto un cofinanziamento a fondo perduto venissero fino al limite del 25% dei finanziamento concesso.

La dimensione delle imprese non influisce sulla disponibilità dei fondi.

Presentazione domande

La data di apertura dei bandi è fissata per il 28 ottobre alle 9.30.

Le domande dovranno essere presentate entro le ore 18.00 del 3 dicembre 2021, tuttavia potrebbe, in caso di esaurimento delle risorse, verificarsi una chiusura anticipata.

Per informazioni rivolgetevi ai nostri uffici allo 0575/354444
(Dott.Massimo BIRIBICCHI – Dott.Ing. Simone RICEPUTI)
o scrivete a finanziamenti@brtconsulting.it